Coscienza Svizzera
Coscienza Svizzera - Gruppo di studio e di informazione
Coscienza Svizzera - Gruppo di studio e di informazione

Ritorna

Manifestazione
06 Giugno 2019

Verso una Svizzera sempre più metropolitana? Città e Cantoni in movimento

Lugano, c/o Villa Saroli, Istituto i2a

Seminario pubblico nell’ambito del ciclo di Coscienza Svizzera “Quale coesione nazionale in una Svizzera regionalizzata?"
Dopo la 1° serata dell’11 marzo 2019, tenutasi in collaborazione con la CORSI a Lugano-Besso “Una Svizzera che si allontana dalla Svizzera italiana?” (vedi rassegna stampa e la registrazione video sul nostro sito www.coscienzasvizzera.ch) abbiamo ritenuto necessario un approfondimento seminariale che vogliamo tenere in seduta pubblica, beneficiando dei contributi della discussione.

 

Moderati da Barbara Camplani, Oscar Mazzoleni, Orazio Martinetti, Claudio Ferrata e Remigio Ratti si interrogheranno sullo sviluppo dell’urbanizzazione e sui mutamenti nelle rappresentazioni del territorio (da una visione anti-urbana e ruralista a quella di una Svizzera vista come una grande metropoli). Nel contesto di una Svizzera che diventa sempre più metropolitana, è proprio vero che il Ticino rappresenta un caso particolare, ossia un territorio ai margini, stretto in un campo di forze tra la megalopoli lombardo-padana e l’asse delle reti urbane dell’Altopiano svizzero, con le quali non fa sistema? Quali visioni e quali iniziative occorrono per promuovere la coesione nazionale?

La serata sarà interamente registrata e sarà a disposizione sul sito www.coscienzasvizzera.ch.

 

Rassegna stampa

Legenda video

→ 6:40 Introduzione a cura di Oscar Mazzoleni
→ 31:13

Claudio Ferrata: "Messaggi dalla Svizzera urbana"

seguono interventi del pubblico

35:13-58:15

Orazio Martinetti: "Idee per la Svizzera di domani"

seguono interventi del pubblico

1.08:35-1.30:00 Remigio Ratti: "Quale Ticino?"
 

Dibattito finale moderato da Barbara Camplani

Relatori:

28 Giugno 2019