Coscienza Svizzera
Coscienza Svizzera - Gruppo di studio e di informazione
Coscienza Svizzera - Gruppo di studio e di informazione

Ritorna

2020

Conferenza, Manifestazione
07 Dicembre 2020
Il futuro della Città Ticino: verso un inesorabile declino demografico?

Nell'ambito del ciclo "La Città Ticino e l'apertura del Ceneri" il terzo e ultimo contributo è la relazione di Ivano D'Andrea dal titolo: "Il futuro della Città Ticino: verso un inesorabile declino demografico?".

La videoconferenza è moderata da Ludovica Molo direttrice dell'Istituto Internazionale di architettura i2a.

videoconferenza 3/3
Leggi tutto
Conferenza, Manifestazione
30 Novembre 2020
Tendenze insediative nella Città Ticino dove si cresce e si perde

Nell'ambito del ciclo "La Città Ticino e l'apertura del Ceneri" il secondo contributo è la relazione di Gian Paolo Torricelli dal titolo: "Tendenze insediative nella Città Ticino dove si cresce e si perde".

La videoconferenza sarà moderata da Ludovica Molo direttrice dell'Istituto Internazionale di architettura i2a.

videoconferenza 2/3
Leggi tutto
Conferenza, Manifestazione
23 Novembre 2020
"La Città Ticino e l'apertura del Ceneri" ciclo di tre videoconferenze

Come cambierà il Ticino con l'apertura del Ceneri? Si profila un cantone più integrato, omogeneo, impermeabile e autosufficiente? Oppure dobbiamo attenderci nuove frontiere, territoriali ed economiche all'interno del cantone, ad esempio fra comuni e città? Bellinzona e Locarno sempre più periferie di Lugano?

Le tre relazioni singole
Leggi tutto
Conferenza, Manifestazione
23 Novembre 2020
La Città Ticino come laboratorio urbanistico

Nell'ambito del ciclo "La Città Ticino e l'apertura del Ceneri" il primo contributo è la relazione di Claudio Ferrata dal titolo: "La Città Ticino come laboratorio urbanistico".

La videoconferenza è moderata da Ludovica Molo direttrice dell'Istituto Internazionale di architettura i2a.

videoconferenza 1/3
Leggi tutto
Uscita culturale
06 Ottobre 2020
Uscita culturale e visita esposizione "Alois e Selina - 75 ans Uorsin"

Sono trascorsi 75 anni dalla pubblicazione di questa fiaba "Una campana per Ursli" con illustrazioni del celebre artista illustratore Alois Carigiet, testo di Selina Chönz e che ha fatto sognare milioni di bambini di tutto il mondo. Chasper Pult curatore della mostra, presenterà eccezionalmente tutti gli schizzi originali del grafico e pittore Alois Carigiet.

Samedan, Chesa Planta
Leggi tutto
Manifestazione
13 Agosto 2020, 18:00
Incontra uno scrittore al Parco

Presentazione del volume Il plurilinguismo svizzero e la sfida dell’inglese. Riflessioni dal laboratorio elvetico a confronto con l’Europa, a cura di Anja Giudici, Rocco Ronza e Verio Pini, Locarno, Armando Dadò Editore, 2020 giovedì 13 agosto a Lugano, nell’ambito del ciclo, Incontra uno scrittore al Parco (promosso dalla Divisione della cultura e degli studi universitari in collaborazione con le Biblioteche cantonali), in programma al Parco Ciani, alle 18:00.

Lugano, Parco Ciani
Leggi tutto
Manifestazione
10 Febbraio 2020
Il futuro digitale prossimo e venturo /14

5G: PRESENTE E FUTURO - Opportunità e incognite tecnologiche, culturali e sociali
Durante l’incontro si cercherà di rispondere in maniera fondata a domande quali: che cos’è tecnicamente il 5G? Il 5G è “pericoloso”? Interventi di Fulvio Caccia, ingegnere elettrotecnico ETHZ, già presidente della Commissione federale delle comunicazioni e Graziano Martignoni, medico, psichiatra e psicoterapeuta.

Lugano, Biblioteca cantonale
Leggi tutto
Manifestazione
30 Gennaio 2020
Città vs Cantoni in collaborazione con EspaceSuisse

Coscienza Svizzera, nell'ambito del programma triennale approvato dall'Ufficio federale della cultura e dalla Divisione cultura del Cantone Ticino, prosegue il ciclo sul tema "Federalismo e coesione". Il primo appuntamento del 2020 dal titolo "Le città svizzere: forze e dinamiche nel contesto federale" tratta il tema dei rapporti tra città e cantoni.

Bellinzona, Sala del Gran Consiglio
Leggi tutto
E-paper

di Gian Paolo Torricelli

Questo breve approfondimento interroga il repentino arresto demografico del Ticino degli ultimi anni. A ben guardare, si tratta di un fenomeno senza precedenti e ci possiamo chiedere il perché di questa brusca frenata della crescita della popolazione.

E-paper

di Claudio Ferrata

Ciò che proponiamo è una sorta di cronaca ragionata dedicata a un evento collettivo di cui tutti noi abbiamo fatto esperienza. Quanto si potrà leggere costituisce, appunto, il frutto di un’esperienza drammatica e nel contempo unica che, soprattutto nei primi momenti, ci ha lasciati sconcerti. E nel contempo costituisce il tentativo di razionalizzare e comprendere quanto stava succedendo inserendo le vicende in un contesto più vasto e avvalendosi degli strumenti delle scienze sociali e, in particolare, della geografia umana.

Volume

Riflessioni dal laboratorio elvetico a confronto con l'Europa.

A cura di Anja Giudici, Rocco W. Ronza e Verio Pini.

Armando Dadò Editore

Pagg. 272

 

Rassegna stampa

Scenari di governanza politico-economica per il Ticino del dopo Covid-19
E-paper

di Remigio Ratti

Queste note sono il frutto di una riflessione personale sugli scenari del Ticino nel dopo Covid19. Attingono all’esperienza e ai numerosi lavori condotti sull’arco dei precedenti decenni dove il Ticino è passato da una posizione di doppia periferia a quella di una periferia integrata e, dagli anni ‘90 in una dinamica sempre più glocal, tra il locale e il globale.