Coscienza Svizzera
Coscienza Svizzera - Gruppo di studio e di informazione
Coscienza Svizzera - Gruppo di studio e di informazione

Ritorna

2020

Dire che il 2020 è stato un anno particolare, eccezionale, destinato a marcare la nostra memoria collettiva e segnare una cesura, è ormai cosa ovvia. La pandemia da coronavirus si è imposta subitamente come crisi sanitaria, ha condizionato il nostro quotidiano e continua a condizionarlo sul piano individuale, familiare, sociale e associativo.
Divenuta vera e propria «crisi» di vasta portata e duratura, ha creato situazioni nuove e difficili cui abbiamo dovuto trovare rimedio, rinunciando a parte dei nostri piani, rinviando l’attuazione di progetti non urgenti a data futura, o trovando nuove soluzioni percorribili e innovative per agire.

Il bilancio complessivo dell’anno in rassegna ovviamente ne risente. Le attività maggiormente e inevitabilmente interattive, come le attività di scambio tra giovani di regioni diverse, hanno dovuto essere sospese, anche perché le scuole non potevano parteciparvi. Trattandosi invece di attività di mediazione culturale, conferenze e dibattiti, abbiamo ridotto la velatura, ma trovato alternative ‘digitali’ - videoconferenze, seminari web - efficaci e promettenti.
Queste nuove esperienze, accompagnate da valutazione e approfondimento, segnano quasi certamente una svolta anche nel nostro modo di fare e di offrire ‘prodotti culturali’. Sin d’ora vi chiediamo di partecipare attivamente a questa dinamica di rinnovamento, lanciandovi senza remore nel digitale.

Documentazione di riferimento: https://www.coscienzasvizzera.ch/Rapporti-annuali

Conferenza, Manifestazione
07 Dicembre 2020
Il futuro della Città Ticino: verso un inesorabile declino demografico?

Nell'ambito del ciclo "La Città Ticino e l'apertura del Ceneri" il terzo e ultimo contributo è la relazione di Ivano D'Andrea dal titolo: "Il futuro della Città Ticino: verso un inesorabile declino demografico?".

La videoconferenza è moderata da Ludovica Molo direttrice dell'Istituto Internazionale di architettura i2a.

videoconferenza 3/3
Leggi tutto
Conferenza, Manifestazione
30 Novembre 2020
Tendenze insediative nella Città Ticino dove si cresce e si perde

Nell'ambito del ciclo "La Città Ticino e l'apertura del Ceneri" il secondo contributo è la relazione di Gian Paolo Torricelli dal titolo: "Tendenze insediative nella Città Ticino dove si cresce e si perde".

La videoconferenza sarà moderata da Ludovica Molo direttrice dell'Istituto Internazionale di architettura i2a.

videoconferenza 2/3
Leggi tutto
Conferenza, Manifestazione
23 Novembre 2020
"La Città Ticino e l'apertura del Ceneri" ciclo di tre videoconferenze

Come cambierà il Ticino con l'apertura del Ceneri? Si profila un cantone più integrato, omogeneo, impermeabile e autosufficiente? Oppure dobbiamo attenderci nuove frontiere, territoriali ed economiche all'interno del cantone, ad esempio fra comuni e città? Bellinzona e Locarno sempre più periferie di Lugano?

Le tre relazioni singole
Leggi tutto
Conferenza, Manifestazione
23 Novembre 2020
La Città Ticino come laboratorio urbanistico

Nell'ambito del ciclo "La Città Ticino e l'apertura del Ceneri" il primo contributo è la relazione di Claudio Ferrata dal titolo: "La Città Ticino come laboratorio urbanistico".

La videoconferenza è moderata da Ludovica Molo direttrice dell'Istituto Internazionale di architettura i2a.

videoconferenza 1/3
Leggi tutto
Uscita culturale
06 Ottobre 2020
Uscita culturale e visita esposizione "Alois e Selina - 75 ans Uorsin"

Sono trascorsi 75 anni dalla pubblicazione di questa fiaba "Una campana per Ursli" con illustrazioni del celebre artista illustratore Alois Carigiet, testo di Selina Chönz e che ha fatto sognare milioni di bambini di tutto il mondo. Chasper Pult curatore della mostra, presenterà eccezionalmente tutti gli schizzi originali del grafico e pittore Alois Carigiet.

Samedan, Chesa Planta
Leggi tutto
Manifestazione
13 Agosto 2020, 18:00
Incontra uno scrittore al Parco

Presentazione del volume Il plurilinguismo svizzero e la sfida dell’inglese. Riflessioni dal laboratorio elvetico a confronto con l’Europa, a cura di Anja Giudici, Rocco Ronza e Verio Pini, Locarno, Armando Dadò Editore, 2020 giovedì 13 agosto a Lugano, nell’ambito del ciclo, Incontra uno scrittore al Parco (promosso dalla Divisione della cultura e degli studi universitari in collaborazione con le Biblioteche cantonali), in programma al Parco Ciani, alle 18:00.

Lugano, Parco Ciani
Leggi tutto
Manifestazione
10 Febbraio 2020
Il futuro digitale prossimo e venturo /14

5G: PRESENTE E FUTURO - Opportunità e incognite tecnologiche, culturali e sociali
Durante l’incontro si cercherà di rispondere in maniera fondata a domande quali: che cos’è tecnicamente il 5G? Il 5G è “pericoloso”? Interventi di Fulvio Caccia, ingegnere elettrotecnico ETHZ, già presidente della Commissione federale delle comunicazioni e Graziano Martignoni, medico, psichiatra e psicoterapeuta.

Lugano, Biblioteca cantonale
Leggi tutto
Manifestazione
30 Gennaio 2020
Città vs Cantoni in collaborazione con EspaceSuisse

Coscienza Svizzera, nell'ambito del programma triennale approvato dall'Ufficio federale della cultura e dalla Divisione cultura del Cantone Ticino, prosegue il ciclo sul tema "Federalismo e coesione". Il primo appuntamento del 2020 dal titolo "Le città svizzere: forze e dinamiche nel contesto federale" tratta il tema dei rapporti tra città e cantoni.

Bellinzona, Sala del Gran Consiglio
Leggi tutto
E-paper

di Gian Paolo Torricelli

Questo breve approfondimento interroga il repentino arresto demografico del Ticino degli ultimi anni. A ben guardare, si tratta di un fenomeno senza precedenti e ci possiamo chiedere il perché di questa brusca frenata della crescita della popolazione.

E-paper

di Claudio Ferrata

Ciò che proponiamo è una sorta di cronaca ragionata dedicata a un evento collettivo di cui tutti noi abbiamo fatto esperienza. Quanto si potrà leggere costituisce, appunto, il frutto di un’esperienza drammatica e nel contempo unica che, soprattutto nei primi momenti, ci ha lasciati sconcerti. E nel contempo costituisce il tentativo di razionalizzare e comprendere quanto stava succedendo inserendo le vicende in un contesto più vasto e avvalendosi degli strumenti delle scienze sociali e, in particolare, della geografia umana.

Volume

Riflessioni dal laboratorio elvetico a confronto con l'Europa.

A cura di Anja Giudici, Rocco W. Ronza e Verio Pini.

Armando Dadò Editore

Pagg. 272

 

Rassegna stampa

Scenari di governanza politico-economica per il Ticino del dopo Covid-19
E-paper

di Remigio Ratti

Queste note sono il frutto di una riflessione personale sugli scenari del Ticino nel dopo Covid19. Attingono all’esperienza e ai numerosi lavori condotti sull’arco dei precedenti decenni dove il Ticino è passato da una posizione di doppia periferia a quella di una periferia integrata e, dagli anni ‘90 in una dinamica sempre più glocal, tra il locale e il globale.